Etichette RFId

Etichette autoadesive per l’identificazione mediante radiofrequenza.
Incorporano un transponder (tag), costituito da un microchip (microcircuito integrato programmabile), completo di un’antenna ricavata per elettroerosione di rame o alluminio o stampata con inchiostri conduttivi.

Nel microchip può essere masterizzata una quantità rilevante di dati e, in funzione del tipo di chip, i dati posso essere corretti e riscritti agevolmente.
Rispetto ai tradizionali codici a barre, la tecnologia RFId consente una più agevole acquisizione dei dati:

  • senza alcun contatto diretto, ne visivo, ne elettrico (contacless)! Molte confezioni possono essere identificate contemporaneamente (la lettura richiede pochi millisecondi) e indipendentemente dal sistema di movimentazione (anche se contenute in scatole o pallet), abbattendo i tempi di picking;
  • le condizioni di pulizia del prodotto e di illuminazione ambientale non influiscono sull’acquisizione dei dati

In funzione delle potenze di alimentazione del dispositivo di lettura/scrittura, e delle frequenze operative impiegate, il campo operativo (distanza tra prodotto e antenna del dispositivo di lettura/scrittura) può variare da pochi centimetri fino a un metro circa

Arca produce etichette RFId incorporando il trasponder al di sotto di qualsiasi etichetta adesiva, sia con funzioni logistiche, sia di sicurezza.

I chip inseribili possono essere del tipo «attivo» o «passivo» per applicazioni in ogni ambito di tracciabilità, anticontraffazione o identificazione.

Lavoriamo con i principali settori

Trova l'etichetta che fa per te

Scopri tutti i settori di Arca Etichette

CERTIFICAZIONI